Daniele Imperi

Daniele Imperi

Copywriter e Blogger
Web Marketing

Il restyling grafico e strutturale del tuo sito

Quanti anni ha il tuo sito? Hai pensato a rinnovarne la grafica? Leggi che cosa significa avere un restyling grafico e strutturale di un sito web.

Pubblicato il 01/03/2016

Se il tuo sito web è stato realizzato ormai da diversi anni, è arrivato il momento di pensare a un restyling totale: un rinnovamento sia della grafica, sia della struttura, sia dei contenuti. Oggi ci fermiamo alla grafica e alla struttura.

Perché è così importante avere una grafica accattivante e gradevole?

Perché rappresenta il biglietto da visita della tua azienda online. Il primo impatto che avrà un potenziale cliente con il tuo sito sarà determinato proprio dalla sua veste grafica.

Ancora oggi, purtroppo, si vedono siti aziendali realizzati con lo stesso “template”, modelli standard in cui vengono modificati i colori, viene inserito un logo, aggiunto qualche testo ed ecco sfornato un sito web.

Online c’è sempre più gente connessa, non più sprovveduta come un tempo, anche perché l’attenzione alla qualità sta prendendo sempre più piede e gli utenti di oggi sanno riconoscere un sito professionale da uno realizzato in modo amatoriale.

 

Una grafica nuova fiammante

Il primo errore che commette un’azienda è realizzare il proprio sito da sé. Magari da un conoscente che smanetta con il computer, magari affidandosi a servizi online del tipo “Crea il tuo sito web gratis in 5 minuti”.

Il risultato è un sito che non rispecchia minimamente l’azienda, ma soprattutto è un sito inefficace, che non porta risultati.

Se entriamo nel sito di un hotel dobbiamo capire subito di essere nel sito di un hotel. La grafica deve essere adatta all’azienda che rappresenta. E soltanto un grafico web sa come realizzarla.

Il restyling grafico dà nuova vita al tuo sito, ma anche alla tua azienda. Rinnova la tua immagine in rete e offre ai tuoi clienti e a quelli futuri uno spazio accogliente e soprattutto funzionale.

 

Una struttura più stabile e adeguata al web odierno

Un tempo andava di moda scrivere a fondo pagina “Sito ottimizzato per Internet Explorer”. Sono finiti quei tempi? Purtroppo no, basta cercare quella frase su Google e troviamo ancora siti ottimizzati per quel browser, perfino siti istituzionali, che invece dovrebbero essere ottimizzati per la Legge Stanca. Ma su questo punto torneremo più avanti.

Che significa struttura stabile e adeguata al web odierno?

Se ti affidi ai servizi online, gratuiti e non – ci sono aziende che realizzano siti dietro pagamento di canoni annuali – avrai un sito con una struttura rigida, non personalizzabile al 100%, magari con un numero fisso di pagine da pubblicare.

Un sito web è come un abito: deve essere fatto su misura. Entra in quest’ottica e avrai un sito professionale che potrai aggiornare quando vuoi.

Il tuo sito non può adattarsi a un template, ma è il template grafico e strutturale che deve adattarsi al tuo sito.

Quello che ti occorre è una totale riprogettazione del tuo sito internet, in base alle tue esigenze e a quelle dei tuoi potenziali clienti.

Ci sono 3 concetti importanti da rispettare quando si realizza un sito web:

  1. Usabilità: che cosa significa avere un sito usabile? Lo dice il termine stesso: è un sito che può essere usato dai tuoi clienti senza che incontrino alcuna difficoltà. Si misura con la soddisfazione dell’utente dopo aver visitato il tuo sito. È riuscito a trovare le informazioni che cercava? Ti ha potuto contattare velocemente? Come è avvenuta l’interazione fra gli utenti e il tuo sito? Sono riusciti a trovare i tuoi servizi e i tuoi prodotti? Hanno potuto fare acquisti nel tuo sito senza incontrare alcun problema o disagio?
  2. Navigabilità: è strettamente legata all’usabilità. Un sito deve presentare agli utenti un menu di navigazione chiaro e visibile. Questo concetto è tanto più importante in un sito di commercio elettronico, in cui è necessario trovare con facilità i prodotti nel catalogo.
  3. Accessibilità: ovvero rendere fruibile un sito web a qualsiasi tipologia di utente, anche a chi ha disabilità visive e motorie, a chi ha bisogno di tecnologie assistive. Per i siti istituzionali questo è divenuto un obbligo da diversi anni (cfr. la Legge Stanca menzionata prima). Un sito accessibile non discrimina una parte di utenti e amplia il numero di potenziali clienti.

Se questi 3 concetti ti hanno spaventato, devi solo considerare che non sono altro che un modo professionale di affrontare il restyling – e in generale la realizzazione – di un sito web. Vuoi un sito che soddisfi le aspettative dei tuoi clienti e che ti faccia guadagnare? Allora deve essere usabile, navigabile e accessibile.

In realtà oggi un sito deve rispondere anche un altro requisito: la navigabilità da dispositivi mobili. Ma del restyling responsivo parleremo in un prossimo articolo.

CONDIVIDI SUI SOCIAL
Ueppy Blog

Leggi articoli correlati

Web Marketing

Quanto conta per un'azienda avere un canale Youtube?

YouTube non è solo il social del divertimento, ma un valido strumento per promuovere la tua azienda. I video online sono sempre più visti e condivisi come in un passaparola.

Leggi l'articolo
Web Marketing

I 5 modi infallibili per posizionare un hotel sui motori di ricerca

Per posizionarsi sui motori di ricerca è necessario fare la differenza rispetto alla concorrenza, mettere in atto alcune best practices. Ecco 5 modi infallibili per posizionare il tuo hotel ....

Leggi l'articolo
Web Marketing

Naming: come scegliere il nome giusto per la tua attività

Leggi alcuni consigli su come trovare il nome più adatto per la tua attività.

Leggi l'articolo
Web Marketing

La velocità nei siti web

La velocità di caricamento di una pagina web è sempre stato uno dei parametri fondamentali determinanti la qualità della stessa.

Leggi l'articolo
Scopri Ueppy

Scopri Ueppy

un network di professionisti specializzati
nel web.

Scopri Ueppy
Contatta Ueppy
Contatta Ueppy VUOI COSTRUIRE UN NUOVO PROGETTO WEB?

Contatta Ueppy

Scrivici