Daniele Imperi

Daniele Imperi

Copywriter e Blogger
Web Marketing

Come impostare un articolo per un blog aziendale

Sei sicuro di saper scrivere un post per il tuo blog aziendale? Leggi qualche consiglio su come produrre un contenuto perfetto.

Pubblicato il 25/05/2016

Due settimane fa abbiamo visto quali contenuti pubblicare in un blog aziendale, ma come si crea un contenuto? Come si prepara e si scrive un post per il blog di un’azienda?

Sapere che tipo di contenuti inserire nel proprio blog è senz’altro il primo passo per avere un blog professionale e che col tempo genererà traffico e guadagnerà lettori affezionati, ma un blogger deve anche sapere che cosa scrivere in un articolo, quanto scrivere, che linguaggio usare, ecc.

Prima di mostrarti come impostare un articolo per il tuo blog aziendale, vorrei partire mostrando invece gli errori più comuni che un’azienda commette quando scrive da sé i post del proprio blog.

 

Errori più frequenti negli articoli di un blog aziendale

  • Errori grammaticali: non mancano quasi mai. Magari è un apostrofo che salta o uno che manca, magari è un apostrofo preso per un accento o un accento sbagliato, gli errori grammaticali sono abbastanza frequenti nei blog, anche in quelli aziendali e professionali. Blog che avrebbero bisogno come minimo di un correttore di bozze.
  • Errori tipografici: doppi spazi, abuso di grassetti e corsivi o uso del testo sottolineato che rende la lettura poco chiara e scorrevole. O abusi di maiuscole. La tipografia di un post è la sua resa grafica, a schermo, che va impostata per migliorare al massimo la lettura.
  • Errori di battitura: spazi mancanti, plurali che saltano, refusi. Un testo va presentato in modo perfetto, ogni dettaglio conta per la sua riuscita.
  • Uso di più linguaggi: in alcuni casi il post inizia con uno stile informativo, per continuare in forma di racconto personale. Il linguaggio ideale per un blog è informale, colloquiale quanto basta per avvicinare il lettore, ma un articolo deve essere o informativo o un racconto, non possiamo mescolare i due linguaggi.
  • Scarsità di informazioni: un articolo di 150 parole è troppo breve per poter sviluppare un argomento e diventare di interesse per il pubblico. In 150 parole possiamo scrivere una lunga introduzione, ma non un articolo.
  • Mancanza di un contesto: di cosa parla il post che abbiamo scritto? Nell’esempio fatto prima abbiamo visto l’uso di due linguaggi: in quel caso il post informa il lettore su un argomento, ma poi passa a raccontare una storia personale. Due contesti in un unico articolo, che invece vanno sviluppati in due diversi articoli.

 

Come impostare un articolo per un blog aziendale

  1. Definire l’argomento del post: è il primo passo da compiere prima di mettersi a scrivere. L’argomento dev’essere uno, senza aggiunte di temi correlati. Se vuoi parlare di una fantastica sciata in montagna, allora scrivi un racconto personale su quella giornata, senza trasformare il post in una scheda tecnica sugli sci che hai usato. Se vuoi parlare dei tuoi sci, allora scrivi un articolo soltanto su quel tema.
  2. Definire l’obiettivo del post: a cosa ti serve l’articolo? Vuoi guadagnare lettori? Vuoi mantenere i tuoi clienti? Vuoi migliorare il posizionamento delle pagine dei tuoi servizi e prodotti?
  3. Studiare l’argomento: in base al tuo obiettivo devi studiare il modo migliore per creare il tuo articolo, quali informazioni inserire, che linguaggio usare, se occorrono o meno immagini esplicative. Una scaletta dei vari punti da sviluppare durante la stesura ti aiuterà.
  4. Scrivere: sei sicuro di saper scrivere per il web? Scrivere per un pubblico online richiede accorgimenti particolari, la conoscenza delle regole della scrittura per il web, perché i lettori su carta sono diversi dei lettori sul web. Online si legge in modo differente e quindi bisogna scrivere per quello specifico pubblico.

 

Ulteriori consigli per scrivere articoli per un blog aziendale

  • Se non hai un blogger professionista che scriva per te, allora prima di scrivere i tuoi articoli richiedi un corso di formazione.
  • Una volta scritto il tuo articolo, chiedi a un professionista di revisionarlo: ti dirà cosa dovrai modificare, correggerà eventuali errori, ti darà consigli su come migliorarlo.
  • Leggi i blog dei professionista della scrittura: i blog dei copywriter ti aiuteranno a capire come si scrive per il web e potrai imparare molti segreti del mestiere.
CONDIVIDI SUI SOCIAL
Ueppy Blog

Leggi articoli correlati

Web Marketing

Cosa può frenare una strategia di content marketing?

Leggi cosa può impedire alla tua strategia di contenuti di avere successo. Errori da evitare e contenuti da creare.

Leggi l'articolo
Web Marketing

6 trucchi efficaci per aumentare l'engagement del tuo blog

Per aumentare il coinvolgimento del pubblico nel tuo blog scrivi contenuti di qualità: ricchi di informazioni, ma con il tuo stile.

Leggi l'articolo
Web Marketing

I 5 modi infallibili per posizionare un hotel sui motori di ricerca

Per posizionarsi sui motori di ricerca è necessario fare la differenza rispetto alla concorrenza, mettere in atto alcune best practices. Ecco 5 modi infallibili per posizionare il tuo hotel ....

Leggi l'articolo
Web Marketing

5 tecniche efficaci per convincere gli ospiti a tornare nel tuo Hotel

Regala ai tuoi ospiti un soggiorno indimenticabile, un'esperienza di viaggio unica accogliendoli come amici, torneranno a trovarti!

Leggi l'articolo
Scopri Ueppy

Scopri Ueppy

un network di professionisti specializzati
nel web.

Scopri Ueppy
Contatta Ueppy
Contatta Ueppy VUOI COSTRUIRE UN NUOVO PROGETTO WEB?

Contatta Ueppy

Scrivici