La leggibilità dei testi online

Pubblicato il 30 Marzo 2018 | autore Daniele Imperi

Può bastare creare contenuti per un sito aziendale? È sufficiente scrivere periodicamente nel blog?

Avrai capito che la risposta alle due domande è no. La creazione di contenuti non deve funzionare soltanto per qualità, ma anche per leggibilità. La comprensione dei testi che pubblichi nel sito e nel blog aziendale è fondamentale, altrimenti i tuoi visitatori – e potenziali clienti – abbandoneranno le tue pagine.

Una pagina web aziendale deve convertire, ma per farlo deve essere innanzitutto leggibile. Vediamo come.

Il concetto di scrittura per il web

Prima di addentrarci nei particolari della leggibilità dei testi online, dobbiamo chiarire un concetto: per avere testi leggibili, bisogna scriverli in modo leggibile. È quindi nata quella che comunemente si definisce “scrittura per il web”.

La scrittura per il web nasce perché è nata la lettura nel web. Online i lettori leggono in maniera differente rispetto a come si leggono giornali, libri e riviste. Inoltre – e questo aspetto è di importanza vitale – i nostri contenuti online sono letti anche dai motori di ricerca.

La scrittura per il web, dunque, riunisce una serie di semplici regole che permettono ai lettori online e ai motori di ricerca di comprendere il testo e dare alle pagine web il loro giusto valore.

Leggibilità di titoli e sottotitoli

Chiariamo subito cosa si intende per titolo e sottotitolo di una pagina web e di un articolo del blog.

  • “La leggibilità dei testi online” è il titolo di questo articolo.
  • “Leggibilità di titoli e sottotitoli” è uno dei sottotitoli di questo articolo.

Il titolo, che condensa in sé l’intero argomento di una pagina web, deve distinguersi e va scritto con un carattere a grandezza maggiore rispetto a tutto il resto.

Il sottotitolo ha una grandezza inferiore al titolo, ma sempre maggiore del testo dei paragrafi. Usare un colore differente fa distinguere meglio i sottotitoli.

Leggibilità dei paragrafi

Un paragrafo è un blocco di testo. Online sono da evitare testi non suddivisi in paragrafi, i cosiddetti “muri di testo”, un’infinità di frasi e periodi senza alcuna interruzione.

Come potrai vedere in questo articolo, tutto il testo è suddiviso in sottotitoli (che racchiudono i sotto-argomenti dell’articolo) e paragrafi. Ogni paragrafo va distanziato dal precedente in modo da avere dei piccoli blocchi di testo ben separati e riconoscibili.

Usare, quando possibile, frasi e periodi brevi ne migliora la leggibilità.

Altre considerazioni sulla leggibilità del testo

  • Elenchi e liste: nella parte intitolata “Leggibilità di titoli e sottotitoli” hai visto un piccolo elenco, due punti per spiegare cosa si intende per titolo e sottotitolo di un articolo o di una pagina. Elenchi puntati (come quello citato) o numerati vanno evidenziati nel testo con un rientro (aumentandone, cioè, il margine sinistro).
  • Citazioni: quando si cita il brano di un’opera o la massima di un autore, la citazione dev’essere ben chiara nel testo. Gli addetti ai lavori conoscono il cosiddetto “blockquote”, ossia un comando dell’editor di testo che permette di racchiudere la citazione in un blocco ben evidente all’interno della pagina.
  • Font e colori: usare sempre il massimo contrasto fra testo e sfondo della pagina è il modo migliore per renderla leggibile. Per il testo dei paragrafi il colore nero del font e lo sfondo bianco della pagina rappresentano il contrasto ideale.
  • Grassetti e corsivi: non scrivere tutto in grassetto o in corsivo, altrimenti abbasserai il livello di leggibilità del testo. Grassetti e corsivi servono per dare importanza e enfasi a parole o brevi frasi.

Quanto sono leggibili i testi del tuo sito aziendale?

Ora, dopo aver letto queste considerazioni, controlla i testi del tuo sito e del tuo blog aziendale: rispettano queste semplici regole di leggibilità?

Se la risposta è no, chiedi pure supporto a Ueppy.

Ti è piaciuto questo post? Se non hai alcuna intenzione di perderti i prossimi puoi iscriverti alla newsletter o seguirci sulla nostra pagina Facebook

PS: tuteliamo la tua privacy.
La tua email è sicura, non riceverai mai SPAM
e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.
Privacy Policy

Esegui il login con un social network
oppure Inserisci i tuoi dati
0 commenti pubblicati

Articoli correlati

Immagine: Un sito web fatto su misura

Un sito web fatto su misura

Leggi cosa rende differente e migliore un sito web aziendale creato su misura da uno pubblicato con un modello standard acquistabile a poco prezzo.

Immagine: L’importanza della web analytics

L’importanza della web analytics

Hai mai sentito parlare di Web Analytics? Leggi e scopri il concetto di analisi dei dati e perché è importante per la salute del tuo sito.

Immagine: Quando il tuo e-commerce fa fuggire il cliente

Quando il tuo e-commerce fa fuggire il cliente

Scopri quali lacune potrebbe avere il tuo sito di commercio elettronico e come evitarle per ispirare fiducia nei tuoi clienti.

Immagine: Come creare contenuti testuali

Come creare contenuti testuali

Sai come creare un contenuto testuale per il tuo blog aziendale? Leggi questa piccola guida con alcuni suggerimenti per scrivere un buon articolo.

Tutti gli articoli

Parlaci del tuo prossimo progetto

Ci piacerebbe parlare con te dei tuoi nuovi progetti
e aiutarti a realizzarli con successo

Contattaci senza impegno!

Promozione online

contattaci per un preventivo web marketing
Promozione sito web

Passa in una delle nostre sedi, ti offriremo un caffé e una soluzione adatta a te. Senza nessun impegno

© Copyright 2017 Ueppy Srl - Via Farnese 16, Pico | P.Iva 02682300609
Numero REA FR - 170067 - C.s. € 10.000,00 | Pec:

Privacy Policy