Donatella Valzer

Donatella Valzer

Co-Founder
Web Marketing

Le 5 regole per un content marketing di successo svelate da una nota catena di Hotel

Come creare una strategia di content marketing in grado di portare più visitatori all'interno del proprio Hotel? Ecco 5 regole per far breccia nel cuore e nel portafogli dei clienti.

Pubblicato il 07/08/2015

Come farsi spazio nella “fitta giungla” di internet? “Che tipo di contenuti creare?” “Dove pubblicarli?” Qual è il momento giusto per pubblicarli?”

Per far breccia nel cuore e nel portafogli degli ospiti è fondamentale avere idee chiare, creare contenuti di qualità in grado di creare relazioni, emozionare. Traguardi che possono essere raggiunti solo seguendo regole precise, una strategia di content marketing vincente come quella adottata dai Kimpton Hotels & Restaurants, una delle catene alberghiere americane più famose al mondo, distintasi per i lungimiranti investimenti nel marketing online.

Blog aziendale, Facebook, Twitter, Google Plus, Pinterest, Instagram, Youtube: i Kimpton Hotels sono riusciti nell’impresa di ottenere un enorme seguito di followers su tutti i canali on line.
Un successo “social” dovuto ad una strategia di content marketing efficace.

“Come stabilire il calendario editoriale?” “Come scegliere argomento e canali?” “Come aumentare la credibilità del brand?”


Segreti condivisi da Kathleen Reidenbach, Senior Vice President del Marketing dei Kimpton Hotels nel corso di un prestigioso evento. Perché non iniziare da alcune delle “Best Practices” svelate dalla Reidenbach per creare un content marketing di successo per il proprio Hotel?

 

1 – “Chi trova un amico trova un tesoro”


Ergo, chi vuole avere più ospiti e far breccia nel loro cuore deve imparare a costruire e coltivare relazioni durature, emozionarli costantemente, ricordarsi di loro come dei cari amici e non come dei semplici clienti. A nessuno piace essere trattato come un numero, ecco perché la suite più lussuosa non varrà mai quanto le emozioni suscitate da una storia avvincente, le foto dei propri ricordi più belli ed intensi, etc. La parola chiave è: PATHOS!

Un content marketing di successo è basato sull’arte di sapersi raccontare, lasciare emozioni profonde in ospiti e curiosi, avvolgerli in un profondo incanto come se fossero dei bambini desiderosi di ascoltare una nuova fiaba.

 

2 – Sfruttare al meglio le potenzialità di ognuno!

Ognuno ha delle proprie potenzialità, un differente percorso di vita, delle storie diverse da raccontare. Ecco perché per realizzare contenuti di qualità su alcuni argomenti è necessario affidarsi a chi è veramente appassionato della materia. Esempi concreti? Per la realizzazione dei contenuti di cucina, i Kimpton Hotels si affidano all’esperienza di chef e barman. Tutti contribuiscono alla creazione dei contenuti sfruttando il loro bagaglio di esperienza, al fine di offrire al visitatore le emozioni e l’esperienza di un vero professionista del settore.

La parola chiave in questo caso è: OUTSOURCING! Intervistare il proprio team: camerieri, receptionist, facchini, cuochi e raccogliere le loro preziose esperienze per la creazione dei contenuti del loro settore è quanto di meglio si possa fare.

 

3 – Non essere mai uguale!

La parola chiave in questo caso è: VARIETA’. Ogni canale necessita di una content strategy diversa. Ad esempio condividere il menù del giorno su Instagram finirebbe per essere sicuramente fallimentare, visto che gli utenti iscritti alla piattaforma sono in cerca di immagini emozionanti e divertenti. Il medesimo contenuto invece potrebbe trovare la sua collocazione ideale all’interno del blog aziendale. Insomma ad ognuno il suo!

 

4 – Lasciarsi ispirare dai visitatori!

Stile, piacere, brio: sono questi i core value dei Kimpton Hotel, elementi rintracciabili in tutti i contenuti condivisi dalla catena alberghiera. Identificare i propri core value e creare una strategia di content marketing coerente con essi è uno dei modo migliori per rendersi sempre riconoscibili, distinguersi e di conseguenza aumentare la popolarità del proprio brand.

Senza una “mappa” si corre il rischio di finire fuori strada e di conseguenza dar vita ad una content marketing strategy fallimentare. Una mappa offerta dagli stessi visitatori. Qual è il proprio target di riferimento? Giovani squattrinati? Ricchi signori di mezza età? Manager rampanti? L’individuazione dei propri core value non può prescindere da un’attenta analisi del proprio cliente tipo, un personaggio fittizio o reale a cui ispirarsi con delle precise esigenze e desideri.

 

5 – Ampliare i propri orizzonti

Chi l’ha detto che nuove idee per contenuti di qualità non possano provenire da influencer che operano in altri settori? I canali social di Coca Cola, Ikea e tantissimi altri brand ben lontani dal mondo del turismo potrebbero fornirvi l’idea giusta per la creazione dei contenuti del vostro hotel. Perché “le vie di internet sono infinite”.


CONDIVIDI SUI SOCIAL
Ueppy Blog

Leggi articoli correlati

Web Marketing

I 3 ingredienti irrinunciabili per un content marketing di successo

Sai catturare l'attenzione del tuo target? Ecco 3 ingredienti irrinunciabili per un content marketing di successo ....

Leggi l'articolo
Web Marketing

Mobilegeddon: l'aggiornamento di Google che premia i siti mobile-friendly

In genere Google cambia senza dirlo, in questo caso ci ha avvisati!

Leggi l'articolo
Web Marketing

Trip Advisor e le recensioni fasulle - E' allarme

Trip Advisor nella bufera: il portale web di viaggi, divenuto famoso grazie alle recensioni pubblicate dagli utenti, negli ultimi tempi ha visto diminuire la...

Leggi l'articolo
Web Marketing

Le 5 strategie vincenti per aumentare le prenotazioni online del tuo hotel

Vuoi avere più clienti nella tua struttura ricettiva? Il futuro è nel digital marketing: scopri le 5 strategie vincenti per aumentare le prenotazioni online del tuo hotel.

Leggi l'articolo
Scopri Ueppy

Scopri Ueppy

un network di professionisti specializzati
nel web.

Scopri Ueppy
Contatta Ueppy
Contatta Ueppy VUOI COSTRUIRE UN NUOVO PROGETTO WEB?

Contatta Ueppy

Scrivici