Massimiliano Carnevale

Massimiliano Carnevale

Co-Founder
Interviste

L'intervista a Luigi Sciolti

Consulente Web Marketing, esperto in Search, Keyword Advertising ed Google Adwords Specialist.

Pubblicato il 16/05/2016

Luigi Sciolti è un consulente Web Marketing, esperto in Search, Keyword Advertising ed è un Google Adwords Specialist: infatti gestisce oltre 100 account Adwords attivi e collabora numerosi progetti Web, soprattutto in ambito SEO.
Personalmente lo reputo tra i migliori esperti Google Adwords in Italia.

 

Ciao Luigi.
Ami definirti un consulente Web Marketing alla ricerca della felicità… col supporto di Google.
Come mai tale definizione?

Bella vero? :)
È la frase di presentazione che uso nei miei profili social. Mi piace molto perchè una frase che mi descrive perfettamente sia a livello professionale ma soprattutto personale. Ho sempre cercato di fare le cose che mi rendevano felice e anche per questo ho scelto di fare questo lavoro.
Sono passati più di 10 anni da quando ho mollato il posto fisso per dedicarmi completamente al Web Marketing e di cose ne sono cambiate tante, tranne 2:
1) ogni giorno mi trovo a ricercare, analizzare e scegliere nuove parole chiave con Google;
2) continuo sempre a cercare la felicità in ogni cosa che faccio.

 

Ti occupi di SEO e pianificazione Adwords. Quanto tempo dedichi alla strategia operativa, all'idea di cosa fare e quanto al “lavoro sporco” vero e proprio?

Molto dipende dalla grandezza progetto e dall'obiettivo da raggiungere. Negli ultimi anni con la mia società, Up Vision, abbiamo scelto di focalizzarci sempre più su progetti e-commerce e quindi, quasi sempre, l'obiettivo è aumentare il fatturato :)
Tutti sappiamo che le attività di Search Marketing (SEO e PPC) aiutano ad aumentare la visibilità. Ma son passati da un bel po' i tempi in cui bastava essere in prima pagina con una buona parola chiave per vendere di più.
La concorrenza aumenta e quasi tutti hanno imparato a comprare online. Quindi investire in SEO e Adwords è sempre più costoso e meno conveniente se non c'è alla base una strategia differenziante che vada al di là del click.
Riguardo la domanda su quanto tempo dedico alla parte strategica e quanto al lavoro “sporco”, posso dirti che in ogni progetto dedichiamo almeno l'80% alle strategia e il 20% alla fase operativa.
Ci tengo a precisare una cosa: entrambe le fasi non finiscono mai. L’una supporta l’altra ed entrambe sono essenziali per un lavoro fatto come si deve.

 

Alcuni in giro dicono che la SEO è morta, che lavorare in tal senso è tempo perso. Tu come la vedi la questione? C'è ancora spazio per l'ottimizzazione sui motori di ricerca?

Probabilmente chi dice questo fa parte di una tra queste 2 categorie di professionisti:
- I nuovi guru del digital marketing che, non avendo “vissuto da SEO”, credono che sia oramai vecchia roba da nerd che perdono ancora tempo a smanettare con il codice...
- Quelli che posizionavano i siti con le directory e scambio link e non hanno retto la “rivoluzione social”.

La SEO non è morta: sono morti (già da tempo) i SEO che si concentrano sulle strategie per manipolare i risultati anziché concentrarsi sulle strategie utili ad attrarre utenti realmente interessati.
Probabilmente oggi l'acronimo SEO (ovvero Search Engine Optimization) dovrebbe significare Search Experience Optimization ;)

 

Gestisci un centinaio di account clienti Adwords: quale settore reputi più eccitante da affrontare e quale più difficile?

Ho attivato il primo account adwords nel 2005, da allora ho avuto la fortuna di gestirne tantissimi nei settori più disparati. Ho iniziato con piccole campagne per strutture turistiche sino a quelle più complesse del settore finance, gaming e adult.
A parte quest'ultima, non attribuirei alla categoria la parte eccitante del lavoro :P Sarà che ho un debole per le 4 ruote, ma il mio cuore batte più forte se l'obiettivo da raggiungere è un carrello pieno :)
Che poi ti dirò, in realtà questa passione accomuna tutto il mio staff: come accennavo prima infatti, da qualche anno in Up Vision siamo focalizzati sull'ecommerce.
Quando ti occupi della promozione di e-commerce, i clienti che si affidano a te hanno molti dubbi in testa riguardo il tuo lavoro, ma hanno anche ben chiaro il perché lo stanno pagando: VOGLIONO VENDERE.
Qui non puoi bluffare. La scusa della visibilità dura poco e i click costano sempre di più. La battaglia dei prezzi non può essere quasi mai la via di fuga. Raramente hai la fortuna di avere un prodotto esclusivo.
Per questo ogni volta che inizio a lavorare per un nuovo progetto, so anche che per quanto all'apparenza possa vendere lo stesso identico prodotto di altri 100 e-commerce, per quanto la scelta delle parole chiave sarà la stessa, c'è qualcosa che lo rende diverso da ogni altro.
La sfida più difficile è proprio trovare quella particolarità e comunicarla al target giusto. Si aggiusta il tiro, più volte, sino a quando non si apre “il rubinetto delle conversioni” e il fatturato inizia ad aumentare. E' qui che comincia la parte più eccitante del lavoro :)

 

Come immagini l'evoluzione del Web Marketing, in particolare in Italia?

Guarda, come sai internet sta avendo una diffusione sempre più grande e massificata. In futuro gli strumenti di base per maneggiare il web marketing saranno sempre più alla portata di tutti. Avremo sempre più professionisti in grado di “sapere come si usano” le cose. Anche perché le cose, gli strumenti, saranno sempre più facili da usare e sempre più automatici. D’altra parte, è una tendenza comune a molti settori. Prendi la Formula 1: quanto divario c’è fra un’auto odierna e una di 20 anni fa?
Sembrano passati secoli. Una volta sulle auto ogni comando era manuale, basti pensare ad esempio al cambio: oggi le macchine sono computer sempre più sofisticati, e i nostalgici si lamentano del fatto che “si guidano ormai da sole”. Ma sbagliano: anche se sono sempre più automatiche, a fare la differenza sarà comunque il pilota con le sue traiettorie o con un sorpasso imprevedibile. A fare la differenza sarà sempre la squadra con la sua strategia dei cambi gomme. Allo stesso modo, il mondo del web marketing sarà sempre più automatizzato e alla portata di tutti, ma come per le auto, la reale differenza sarà fatta dalla strategia e dall’imprevedibilità date dall’esperienza e dal guizzo geniale.
Prerogative per fortuna ancora per molto tempo appannaggio dell’uomo.

 

Grazie di cuore Luigi. È stato un piacere. A presto!

Qui di seguito il corso di Web Marketing e Social Media tenuto a Lecce da Luigi Sciolti presso l’Università del Salento.
Il programma, incentrato esclusivamente sul web marketing e sull’evoluzione del marketing 3.0,
ha toccato argomenti e strategie di search marketing e social media. Guarda le slide!

 

Corso Web Marketing a Lecce - Università del Salento from Up Vision
CONDIVIDI SUI SOCIAL
Ueppy Blog

Leggi articoli correlati

Interviste

L'intervista a Giuseppe Conte

Giuseppe Conte è il gestore di uno dei canali youtube - Makers at Work più seguiti sul fai-da-te.

Leggi l'articolo
Interviste

L'intervista a Cosmano Lombardo

Cofondatore e il CEO di GT idea s.r.l. attuale Search On Media Group, azienda che si occupa di consulenza e formazione sul Digital Marketing. Ideatore nonché creatore del Web Marketing Festival.

Leggi l'articolo
Interviste

L'intervista a Daniele Imperi autore del libro: Adesso blog!

Le 22 (immutabili) leggi del blogging. Le regole da conoscere per creare e gestire un blog senza problemi.

Leggi l'articolo
Interviste

Costruttori for C.A.S.E.

In nove mesi si può mettere in cantiere un miracolo oppure realizzare il cantiere che ha dato casa a 15.000 Aquilani.

Leggi l'articolo
Scopri Ueppy

Scopri Ueppy

un network di professionisti specializzati
nel web.

Scopri Ueppy
Contatta Ueppy
Contatta Ueppy VUOI COSTRUIRE UN NUOVO PROGETTO WEB?

Contatta Ueppy

Scrivici